“The second chance”

Installazione_cuscini, materasso, poltrona, filo di nylon, ami da pesca

2011

Cuscino: cm 70 x 15 (variabile) x 40

Raccolta di oggetti usati da coppie di amanti. Intervento di cucitura sugli strappi e tagli degli oggetti usurati con filo di nylon ed ami da pesca.

Può una condizione finita tornare allo stato precedente? Può una situazione conclusa essere recuperata? Un amore durato molti anni è stato distrutto con un enorme ferita, un taglio ha sconquassato gli equilibri ed ha portato il rapporto alla fine. Un amante decide di concedere una seconda chance all’altro amante, che dovrà cercare di ricucire lo strappo.

Il taglio sarà ricucito ma ogni punto di sutura contiene uno spillo, un aculeo che può nuovamente far male ad ogni contatto. Il lavoro consiste nel recuperare oggetti che hanno avuto un contatto diretto con coppie di esseri umani e sono stati usurati con il tempo. Oggetti intimi come cuscini o materassi, con tagli e segni evidenti di uso sono finiti in discariche e dovrebbero subire un processo di distruzione. L’intervento sull’oggetto, realizza una operazione di “cucitura” con filo di nylon e ami da pesca così da far tornare l’oggetto potenzialmente di nuovo in vita.

L’oggetto è stato recuperato, la ferita è stata chiusa, il paradosso è però che la cucitura di ami non permetterà l’uso per il quale l’oggetto è stato creato, e rimarrà in eterno un oggetto inutilizzabile.

___

Installation_pillows, mattress, armchair, nylon thread, fishhooks

2011

Pillow: cm 40 x 15 (variable) x 70

Gathering intimate objects used by lovers. Intervention of sewing on cuts and tears of the worn objects with nylon thread and fishhooks.

Can a finished condition go back to a previous state? Can a finished situation be rescue?

A love, lasted a lot of years, has been destroyed with a large hurt, a cut has demolished the balance and has led the rapport at the end. One lover decide to concede a second chance to the other lover, that will have to repair the tear. The tear will be repaired but every point of the suture contains a hook, a needle that it can hurt with the contact again.

The work consists of gathering objects that had a direct contact with couples of lovers and that were worn through the time. Intimate objects such as pillows, mattress, with cuts and evident used signals are finished in landfill and they should be subjected a destruction process.

The intervention on the object, realizes an operation of “sewing” with nylon thread and fishhooks so to bring back to life.

The object is saved, the cut is closed but the paradox is that the fishhooks sewing don’t allow the normal use of the object and it will be unusable for the eternity.

 

"Cuscino" 2011, cuscino, filo di nylon, ami da pesca, cm 40x15(variabile)x70

“Cuscino” 2011, cuscino, filo di nylon, ami da pesca, cm 40 x 15 (variabile) x 70

 

"Cuscino" 2011, cuscino, filo di nylon, ami da pesca, cm 40x15(variabile)x70, dettaglio

“Cuscino” 2011, cuscino, filo di nylon, ami da pesca, cm 40 x 15 (variabile) x 70, dettaglio

 

 

 

2014 JamSession © All rights reserved.